Mappa Via Marconi 20, Bussolengo (VR)
Email info@devinterface.com

Applicazioni web e applicazioni desktop: qual è la soluzione migliore?

applicazioni web vs applicazioni desktop

Il confronto tra applicazioni web e applicazioni desktop

L'ampio stack tecnologico che utilizziamo a DevInterface ci consente di sviluppare eccellenti applicazioni web per i nostri clienti e in questa sede vogliamo fornire una breve panoramica di quando adottiamo questo approccio. Prima però di fornire una panoramica dei vantaggi e svantaggi tra applicazioni web e desktop, è importante definire chiaramente cosa si intende con i rispettivi termini.

Come suggerisce il nome, le applicazioni web, o applicazioni basate sul web, sono programmi a cui si accede online. L'accesso alle applicazioni web avviene tipicamente tramite un browser, ad esempio Chrome, Firefox o Edge. Le applicazioni web non devono essere installate sul computer dell'utente. L'applicazione in quanto tale si trova su un server remoto e viene solitamente trasferita al computer dell'utente tramite un protocollo HTTP. L'applicazione Web NON è installata localmente sul computer dell'utente.

Al contrario, le applicazioni desktop sono installate localmente sul computer. Tutte le risorse necessarie per l'esecuzione dell'applicazione sono disponibili localmente sul computer. Per funzionare correttamente, le applicazioni desktop sono fissate al sistema operativo. Chiunque abbia provato a installare Word su un Mac agli albori dei programmi Microsoft Office capirà perfettamente il problema.

In linea di principio, rendere disponibile il software tramite un browser web è l'opzione più moderna. Tuttavia, entrambi i metodi presentano vantaggi e svantaggi che meritano un'analisi più approfondita.

 

Vantaggi dell'applicazione desktop

Indipendente dall'accesso a Internet: il fatto che con un'applicazione desktop non si dipenda dall'accesso a Internet può sembrare banale, perché in fondo è la differenza principale rispetto a un'applicazione Web. Tuttavia, questa libertà da Internet presenta alcuni vantaggi. Le applicazioni desktop sono solitamente più veloci. Non dipendono dalla velocità della connessione a Internet. E questa indipendenza da Internet è vantaggiosa sia nel breve che nel lungo termine. Poiché le applicazioni desktop sono installate localmente, non devono necessariamente essere ospitate su un server. Anche se l'hosting Web è diventato relativamente economico, questo fattore di costo è completamente eliminato per le applicazioni desktop.

Cooperazione tra software e hardware: le applicazioni desktop sono chiamate anche applicazioni native, e non senza motivo. Perché: le applicazioni desktop si trovano a loro agio nel sistema operativo installato. È molto probabile che un'applicazione desktop risponda meglio ai componenti hardware del computer su cui è installata e che quindi funzioni in modo molto più fluido. Un'applicazione nativa può anche accedere ai componenti hardware, il che rende l'esperienza dell'utente più fluida. Le applicazioni desktop non sono solo "fatte per questo", ma sono fatte per questo.

Controllo: le applicazioni desktop consentono un controllo completo sull'archiviazione dei dati dell'applicazione. Installazione locale = archiviazione locale dei dati. Anche se oggi esiste un'ampia gamma di opzioni per la crittografia dei dati, un'applicazione puramente locale è probabilmente più sicura. A patto che l'applicazione non provenga da un sito internet poco raccomandabile.

 

Svantaggi dell'applicazione desktop

Le applicazioni native sono limitate dall'hardware: sebbene lo sviluppo adattato all'hardware, l'applicazione desktop è stata appena progettata per essere vantaggiosa, è anche il primo svantaggio da menzionare. Questo adattamento all'alloggiamento porta anche a una dipendenza dall'hardware. Se, ad esempio, la memoria non è sufficiente, non è più possibile realizzare eventuali estensioni.

Le applicazioni desktop sono limitate a un singolo computer: un'applicazione desktop è limitata a un singolo computer. Una volta installata, l'utente dipende dal fatto di avere sempre con sé il dispositivo. In altre parole, un'applicazione nativa è sempre disponibile offline, ma è anche SOLO disponibile offline. L'accesso a un'applicazione locale da un altro dispositivo è impossibile senza Internet.

Installazione: le applicazioni desktop devono essere installate. Non c'è praticamente modo di evitarlo. Sebbene il processo di installazione della maggior parte delle applicazioni desktop sia ormai estremamente semplice, l'installazione rappresenta sempre un ostacolo per i potenziali utenti. Dal momento che le applicazioni web oggi gestiscono spesso il processo di login tramite provider di terze parti, come Facebook o Apple ID, scaricare e installare un'applicazione desktop sembra una vera e propria sfida.

Costi di sviluppo e manutenzione: i costi di sviluppo e manutenzione di un'applicazione nativa sono relativamente più elevati. L'applicazione deve essere sviluppata individualmente per ogni sistema operativo. Lo stesso vale per i costi di manutenzione delle applicazioni desktop. Questa deve essere effettuata sul computer su cui è installato il programma e quindi in loco. In questo caso, un'applicazione desktop è paragonabile a una macchina fisica.

Mancanza di condivisione e sincronizzazione dei dati: i dati delle applicazioni desktop non possono essere facilmente condivisi con altri utenti e i backup devono essere eseguiti manualmente. Gli aggiornamenti delle applicazioni richiedono download e installazioni manuali, con il rischio di problemi di compatibilità. In caso di guasto del computer, c'è un alto rischio di perdita totale dei dati, a meno che non siano stati effettuati backup regolari, un'attività spesso trascurata dagli utenti. Questa mancanza di flessibilità e sicurezza può essere un grave inconveniente, specialmente nell'attuale contesto in cui la condivisione rapida e sicura dei dati è essenziale per molte attività quotidiane.

 

Vantaggi delle applicazioni basate sul Web

Accesso: accesso, sempre e da ogni luogo (almeno finché c'è una connessione a Internet) e il tutto con più utenti contemporaneamente. Il tutto indipendentemente dall'hardware utilizzato. Questo è probabilmente il più grande vantaggio dell'applicazione basata sul web rispetto a un'applicazione desktop. In particolare, la possibilità di lavorare contemporaneamente con più utenti all'interno di un unico programma è ciò che rende le applicazioni web così interessanti nell'era odierna. Inoltre, l'accesso tramite diversi dispositivi mobili offre il vantaggio di non dover portare sempre con sé un unico hardware.

Non scaricare nulla, non installare nulla: le applicazioni basate sul Web non richiedono il download o l'installazione. Come già accennato, oggi anche il login nelle applicazioni basate sul web viene spesso effettuato tramite fornitori di terze parti, come Facebook o Apple ID. Ciò significa che la barriera d'ingresso per gli utenti è molto più bassa con le applicazioni web. Allo stesso modo, ciò aumenta la coerenza dell'esperienza dell'utente, in quanto non ci sono interruzioni nel percorso dell'utente.

Costi di sviluppo e manutenzione: a differenza delle applicazioni desktop, le applicazioni web non devono essere sviluppate per diversi sistemi operativi. Di solito, l'unica cosa che viene controllata è la compatibilità con i browser più comuni, come Chrome, Firefox, Safari o Explorer. Di conseguenza, i costi di sviluppo delle applicazioni web sono solitamente inferiori. Lo stesso vale per i costi di manutenzione. Poiché gli interventi di manutenzione non vengono eseguiti su ogni dispositivo, ma solo una volta sull'applicazione sul server, i costi di manutenzione si riducono di molte volte

Condivisione e sincronizzazione dei dati: un grande vantaggio delle applicazioni web è la condivisione e sincronizzazione automatica dei dati su server cloud, eliminando la necessità di migrazioni o backup manuali. Questi dati sono accessibili da qualsiasi luogo con una connessione Internet, offrendo flessibilità e sicurezza. Inoltre, lavorare da remoto è senza sforzo e gli aggiornamenti delle applicazioni sono automatici, garantendo agli utenti accesso alle ultime funzionalità senza complicazioni. Questa comodità rende le applicazioni web una scelta ideale per molte persone e aziende. 

 

Svantaggi delle applicazioni basate sul Web

Richiede sempre una connessione internet funzionante: questo non è del tutto vero, perché ora esistono anche parti di applicazioni web che sono disponibili in modalità offline. Tuttavia, un'applicazione web rimane un'applicazione web e si svolge sul web. Per accedervi, è necessaria una connessione a Internet funzionante. Ma poiché oggi Internet è presente quasi ovunque, nella maggior parte dei casi questo non è più un ostacolo. Una nota importante, tuttavia, è che una connessione Internet lenta può portare a un'esperienza utente scadente.

Sicurezza dei dati: il potenziale di vulnerabilità della sicurezza nelle applicazioni Web è decisamente più elevato, sempre che l'applicazione desktop non sia stata scaricata da un sito poco raccomandabile. Questo perché i dati sono ospitati nel cloud. Un noto esempio di attacco hacker a un cloud è l'attacco del 2014 a iCloud, quando il materiale privato delle celebrità è stato pubblicato sul web. Un'installazione on-premise senza connessione a Internet non avrebbe questo problema.

Prestazioni limitate: le applicazioni web possono soffrire di prestazioni limitate poiché la maggior parte dei calcoli avviene sul server, causando ritardi nelle attività intensive come il rendering 3D o l'elaborazione di immagini. La dipendenza dalla connessione Internet può introdurre latenza, mentre l'esecuzione in un browser può comportare problemi di utilizzo eccessivo della CPU e della memoria, specialmente con schede multiple aperte.

Costi a lungo termine: le applicazioni web spesso richiedono abbonamenti mensili o annuali, che possono accumularsi nel tempo. Inoltre, i fornitori potrebbero aumentare i prezzi degli abbonamenti, aumentando i costi a lungo termine. È essenziale considerare attentamente i costi totali nel corso degli anni e valutare se un'applicazione desktop a costo unico possa essere più conveniente. 

In breve, le applicazioni dovrebbero essere sviluppate via web se sono presenti i seguenti criteri

  • Gli utenti devono accedere e modificare i set di dati con ruoli diversi.
  • Esigenze particolari di sicurezza dei dati
  • È auspicabile uno sviluppo agile
  • Devono essere supportati diversi sistemi operativi
  • L'applicazione deve essere accessibile da luoghi diversi
  • L'hardware speciale ha un ruolo secondario

 

L'approccio nativo, invece, funziona meglio quando sono presenti i seguenti criteri

  • Ogni utente opera sul proprio set di dati e questi non devono essere sincronizzati, o lo sono solo molto raramente.
  • La potenza di calcolo del dispositivo di lavoro è sufficiente e deve essere sfruttata appieno.
  • L'hardware specifico gioca un ruolo importante
  • Tutti gli utenti utilizzano lo stesso sistema operativo

 

Questa sintesi è ovviamente una rappresentazione molto approssimativa e generale. Lo sviluppo di un software individuale di solito risolve un problema specifico, motivo per cui consigliamo sempre e siamo lieti di effettuare una valutazione precisa per ogni singolo caso. Quasi tutti i casi d'uso possono essere risolti con entrambi gli approcci, ma una corretta pianificazione e selezione dell'architettura consente di risparmiare enormi costi e sforzi in seguito.

Non sei sicuro di quale approccio di sviluppo sia adatto al tuo progetto? La professionalità di DevInterface è rispecchiata dalla nostra vasta esperienza nel settore, dalla competenza dei nostri esperti e dalla nostra comprovata capacità di realizzare soluzioni su misura per le esigenze specifiche dei clienti. Per questo saremmo felici di consigliarti con una prima consulenza gratuita e senza impegno.