7 buoni motivi per aprire un sito di e-commerce

In questo periodo di crisi economica globale, abbiamo ogni giorno notizia di aziende costrette a chiudere. Soprattutto nel settore del commercio al dettaglio  la concorrenza si sta facendo ogni giorno sempre più serrata.

Ecco quindi che l’e-commerce può diventare un’ancora di salvezza per rilanciare le imprese già sul mercato, o comunque un’idea da prendere in considerazione per chi, nonostante la crisi, vuole mettersi in proprio ed avviare una nuova attività.

Vediamo quindi quali sono i principali motivi per aprire un sito di e-commerce.

      1. Un’azienda che non ha un sito internet sta perdendo dei clienti.
        Questo è un dato di fatto valido per i siti istituzionali che a maggior ragione è valido per gli e-commerce. Se credi nei prodotti della tua azienda non puoi “mandare via” i clienti solo perchè non ti fai trovare! Ecco quindi che è fondamentale la presenza online, meglio con un e-commerce se vuoi vendere i tuoi prodotti al meglio.
      2. Supera i tuoi confini abituali
        Grazie ad internet oggi puoi essere il negozio sotto casa di  miliardi di persone, andando e oltre il confine geografico del tuo paese o della tua città. Se il tuo negozio online è visibile a miliardi di persone non pensi che avrai più probabilità di vendere?
      3. Aumenta i profitti della tua azienda
        Beh, questo è alla fine lo scopo di ogni attività commerciale. E allora perchè rinunciare al canale di vendita con il maggior tasso di crescita negli ultimi anni? Solo lo scorso anno il fatturato delle vendite online è cresciuto del 17% a livello italiano e del 22% a livello europeo. Nonostante la crisi.
      4. Riduci il tempo dedicato alla vendita
        Se hai già un’attività commerciale sai bene quanto tempo tu o i tuoi commessi devono dedicare al cliente per assisterlo e guidarlo all’acquisto. Ebbene, con un sito di commercio elettronico risparmi buona parte del tuo tempo perchè il tuo commesso ora è elettronico ed è in grado di servire migliaia di clienti contemporaneamente. Ah, e lo può fare 24 ore al giorno, senza dovergli pagare gli straordinari! :-)
      5. Costi inferiori per la gestione dell’attività
        Oltre a ridurre il tempo dedicato alla vendita, aprire un sito di e-commerce ha sicuramente dei costi notevolmente inferiori rispetto ad avere un punto vendita in una grande città e magari un dipendente che lo gestisca.
      6. I  tuoi clienti sono già online
        Al giorno d’oggi la maggior parte dei consumatori navigano già sul web alla ricerca dei prodotti che preferiscono. Se il tuo negozio non è online, non pensi che questi potenziali clienti si rivolgeranno alla concorrenza?
        Considera inoltre che è ormai prassi comune per i consumatori effettuare ricerche online sui prodotti prima di recarsi in un negozio tradizionale e decidere di acquistare. Lo hai già fatto diverse volte anche tu, non è vero? In questo caso il tuo e-commerce svolge una doppia funzione, quella di negozio virtuale e quella di show-room dove gli utenti possono informarsi sui tuoi prodotti prima di venire ad acquistarli nel tuo punto vendita.
      7. L’e-commerce è in crescita
        Lo abbiamo visto qualche istante fa ma ci tengo a sottolinearlo: le statistiche sono chiare, il commercio elettronico è in continua crescita nonostante la crisi e probabilmente molti tuoi concorrenti sono già attrezzati. Non concedergli questo vantaggio, gioca ad armi pari e sfrutta tutte le potenzialità di internet!

Naturalmente, realizzare e mettere online un sito di e-commerce è solo il primo passo, al quale va poi affiancata un’adeguata asistenza tecnica, un valido e strutturato piano di marketing promozione e soprattutto la qualità dei propri prodotti e un’esperienza di acquisto memorabile per il cliente finale.Cloud Ecommerce logo

Ci stai ancora pensando?

Non perdere altro tempo e contattaci subito per conoscere la nostra soluzione e-commerce e scoprire tutto quello che possiamo fare per il tuo business!