Mappa Via Marconi 20, Bussolengo (VR)
Email info@devinterface.com

Caso studio: "DA App" per la gestione della dermatite atopica

 

copertina DA App

Il progetto "Da App" è stato un'iniziativa chiave di DevInterface, mirata a fornire una soluzione digitale per la gestione della dermatite atopica, focalizzandosi sull'uso di farmaci biologici. L'app mobile, inizialmente chiamata "Derma App" poi "DA App", è stata progettata per semplificare il tracciamento dei trattamenti e ottimizzare le procedure relative alle visite ospedaliere per i pazienti. Il cliente, la Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico Milano, ha collaborato strettamente con DevInterface per implementare soluzioni innovative volte a migliorare la vita dei pazienti affetti da dermatite atopica.

 

Tecnologie utilizzate

Il team ha adottato Figma per la progettazione UX/UI, garantendo un design intuitivo e centrato sull'utente. Il backend è stato implementato utilizzando PostgreSQL come database, mentre le API sono state sviluppate in NodeJS. L'interfaccia utente è stata realizzata con Flutter, un framework che consente una costruzione efficiente e multi-piattaforma.

Figma ha consentito la creazione di prototipi interattivi e la rapida iterazione sul design, promuovendo al tempo stesso una comunicazione fluida tra UX/UI designer e sviluppatori, garantendo una visione coesa e condivisa del prodotto finale. La scelta di PostgreSQL come database ha fornito una base solida per la gestione dei dati critici dei pazienti. La sua affidabilità e capacità di gestire complesse relazioni dati si sono dimostrate fondamentali per garantire un tracciamento accurato dei trattamenti. Le API sono state sviluppate utilizzando NodeJS, fornendo una piattaforma veloce ed efficiente per la gestione delle richieste da parte dell'app mobile. Flutter è emerso come il framework principale per lo sviluppo dell'interfaccia utente multi-piattaforma. La sua capacità di creare un'esperienza utente coerente su diverse piattaforme, come iOS e Android, ha ridotto i costi di sviluppo e ha accelerato il processo di distribuzione. 

Oltre alle tecnologie specifiche, è stato implementato un approccio agile nello sviluppo del progetto. Questo approccio ha consentito al team di rispondere prontamente ai cambiamenti nei requisiti del cliente e di adattarsi in modo dinamico alle sfide che si sono presentate durante lo sviluppo. La metodologia agile ha favorito la collaborazione continua con il cliente e ha garantito una rapida consegna delle funzionalità chiave.


Fasi di sviluppo

wireframe alta fedeltà DA App

Il progetto ha seguito una serie di fasi chiave, partendo dalla definizione dei flussi utente a bassa fedeltà durante le chiamate organizzative iniziali. Dopo la definizione del logo e dei colori in collaborazione con il cliente, sono stati creati i flussi ad alta fedeltà. In parallelo, sono state sviluppate le API e la parte di backend, seguite dalla realizzazione della parte frontend una volta approvati i flussi utente. Nello specifico:

1. Call di organizzazione e suddivisione del lavoro: all'inizio del progetto, è stata condotta una call strategica di organizzazione per definire i ruoli del team e suddividere il lavoro in maniera equa. Questa fase ha consentito di stabilire chiaramente le responsabilità di ciascun membro del team e di stabilire un piano di lavoro concordato.

2. Definizione e creazione flussi utente a bassa fedeltà: il progetto è iniziato con la definizione dei flussi utente a bassa fedeltà, lavorando in collaborazione con il cliente per catturare i requisiti e i percorsi chiave dell'utente. Durante questa fase, è stato creato un prototipo di base per visualizzare la struttura generale dell'app e identificare i punti chiave di interazione.

3. Ideazione e scelta logo app e colori: in parallelo alla definizione dei flussi utente, è stato effettuato uno studio per definire il logo dell'app e la palette di colori. La partecipazione attiva del cliente ha garantito che gli elementi visivi rispecchiassero appieno l'identità desiderata per "DA App".

4. Creazione flussi ad alta fedeltà: una volta approvati i flussi utente a bassa fedeltà e consolidati gli elementi di design, il progetto è continuato con la creazione di flussi ad alta fedeltà. Questa fase ha richiesto una progettazione più dettagliata dell'interfaccia utente, integrando feedback continui dal cliente per perfezionare l'esperienza utente.

5. Sviluppo API e backend: simultaneamente alla progettazione dell'interfaccia utente, il team di sviluppo ha iniziato lo sviluppo delle API e della parte di backend. L'obiettivo era creare una struttura robusta e sicura per la gestione dei dati, garantendo la sincronizzazione efficace con l'interfaccia utente frontend.

6. Sviluppo frontend e integrazione: con i flussi utente e il backend solidamente definiti, il team di sviluppo ha avviato lo sviluppo della parte frontend utilizzando Flutter. Questa fase ha coinvolto la scrittura del codice e l'integrazione delle API, assicurando che l'interfaccia utente rispecchiasse fedelmente il design previsto e fosse reattiva alle esigenze dei pazienti.

7. Approvazione e ottimizzazione: una volta completata la prima versione dell'app, sono state condotte sessioni di approvazione con il cliente. Le revisioni e i feedback sono stati incorporati per ottimizzare ulteriormente le prestazioni, risolvere eventuali bug e garantire la piena soddisfazione del cliente.

 

Sfide affrontate

Durante lo sviluppo, abbiamo affrontato diverse sfide, come l'armonizzazione dei flussi utente con le esigenze specifiche della Fondazione IRCCS Ca' Granda. Poiché il progetto si inseriva in un contesto delicato come la gestione della dermatite atopica, integrare le richieste del cliente e tradurle in requisiti tecnici è stato un processo iterativo che ha richiesto una comunicazione continua e una comprensione dettagliata delle dinamiche mediche e dei protocolli di trattamento.

Anche la collaborazione con stakeholder vari, inclusi medici e project manager, ha richiesto una comunicazione efficace per garantire che l'app soddisfacesse pienamente le esigenze del cliente. Coordinare la partecipazione di tutte le parti interessate ha richiesto un approccio equilibrato, assicurando che il prodotto soddisfacesse le esigenze di tutti gli utenti coinvolti.

La gestione sicura e accurata dei dati paziente, in conformità con le normative sulla privacy, è stata una priorità. Affrontare la complessità tecnica di integrare un database PostgreSQL robusto e garantire la sicurezza dei dati ha richiesto di separare l'autenticazione utente e i suoi dati su un database separato in modo anonimo.

Infine, la pressione temporale è stata una costante, poiché il team ha lavorato in modo strutturato e con molta attenzione per rispettare le tempistiche previste. 

 

Soluzioni implementate

Il team ha implementato soluzioni efficaci per affrontare le sfide evidenziate nella sezione precendente, integrando feedback costante con gli stakeholder coinvolti durante le varie fasi di sviluppo. Di fronte alla complessità delle esigenze del cliente e alle dinamiche mediche in evoluzione, è stata adottata una metodologia agile. L'approccio iterativo ha permesso di adattarsi rapidamente ai cambiamenti nei requisiti e di incorporare feedback continuo, garantendo un allineamento costante con le aspettative del cliente e degli utenti finali.

La gestione efficace delle aspettative del cliente è stata un'area di attenzione chiave. Abbiamo mantenuto una comunicazione costante con la Fondazione IRCCS Ca' Granda attraverso riunioni regolari, aggiornamenti dettagliati e sessioni di revisione. Questa trasparenza ha permesso al cliente di comprendere appieno lo stato del progetto e di contribuire in modo significativo alla sua evoluzione.

Inoltre, i feedback che abbiamo raccolto durante le fasi di sviluppo sono stati integrati tempestivamente per adattare l'app alle esigenze reali degli utenti. Questo approccio centrato sull'utente ha migliorato l'usabilità e la rilevanza dell'app nella pratica clinica quotidiana. Affrontando anche la complessità della gestione dei dati sensibili dei pazienti, abbiamo implementato rigorose misure di sicurezza e crittografia garantendo la conformità alle normative sulla privacy dei dati sanitari e rafforzando la fiducia del cliente nella sicurezza dell'app.

La scelta di tecnologie flessibili come Flutter per il frontend e NodeJS per il backend ci ha consentito di rispondere rapidamente ai cambiamenti mantenendo le tempistiche previste. L'agilità tecnologica è stata fondamentale nell'affrontare le sfide in modo efficiente e nell'integrare nuove funzionalità, garantendo al contempo una user experience fluida e coerente.

 

Considerazioni finali

mockup DA App

Il team multidisciplinare di DevInterface, composto da team leader, UX/UI Designer, sviluppatori backend e frontend, graphic designer e vari stakeholder ospedalieri, ha giocato un ruolo cruciale nel successo del progetto. Il progetto è stato completato rispettando le tempistiche previste e mantenendo il bilancio preventivato.

Il feedback del cliente è stato estremamente positivo, sottolineando l'utilità dell'app nel migliorare l'interazione tra pazienti e fornitori di cure. La collaborazione stretta con la Fondazione IRCCS Ca' Granda ha dimostrato di essere fondamentale per il successo del progetto, ovvero la creazione di un'app mobile che va oltre la semplice tecnologia, posizionandosi come un supporto tangibile per i pazienti e un facilitatore per gli operatori sanitari.

L'approccio agile ci ha permesso di navigare agilmente attraverso le complessità del progetto, consentendo al team di adattarsi in tempo reale alle esigenze del cliente e del settore medico. La trasparenza nella comunicazione con il cliente e la stretta collaborazione con gli stakeholder hanno contribuito a creare un prodotto che rispecchia appieno le aspettative e le necessità della comunità dermatologica. Le soluzioni implementate riflettono un impegno costante per garantire l'eccellenza in tutti gli aspetti del progetto. 

"Da App" rappresenta una testimonianza tangibile di come la collaborazione tra un team tecnologico esperto e un'istituzione medica di alto livello possa portare a soluzioni che vanno al di là delle aspettative. "Derma App" non è solo un'applicazione mobile, ma un passo significativo verso la trasformazione digitale nel campo della dermatologia, contribuendo a migliorare la vita dei pazienti affetti da dermatite atopica e a promuovere l'innovazione nel settore sanitario.

 

Desideri realizzare un'app mobile? Affidati a DevInterface, il nostro team esperto ti guiderà nella creazione di soluzioni innovative, personalizzate e all'avanguardia. Trasforma la tua visione in realtà con la nostra competenza tecnologica e il nostro impegno per l'eccellenza. Contattaci oggi per iniziare il tuo prossimo progetto di successo!