Mappa Via Marconi 20, Bussolengo (VR)
Email info@devinterface.com

CMS tradizionali vs CMS headless

CMS tradizionali vs CMS headless

I CMS tradizionali (Content Management System) sono applicazioni software all-in-one che consentono di archiviare, modificare, creare e visualizzare contenuti sul web senza richiedere conoscenze tecniche di codifica. Infatti, il backend (codice e database) è strettamente legato al frontend (layout e design). 

Al contrario, i CMS headless sono sistemi di gestione dei contenuti che separano il front-end (cioè l'interfaccia utente) dal back-end (cioè il database e il sistema di gestione dei contenuti). È da qui che infatti deriva il nome: la testa (head, ovvero il frontend) non svolge alcun ruolo, è headless. In questo modo, i contenuti possono essere pubblicati su qualsiasi piattaforma o dispositivo e gli sviluppatori possono personalizzare completamente il layout e lo stile del sito web o dell'applicazione.

 

 

Quando utilizzare un CMS tradizionale

Un CMS tradizionale può essere una buona scelta se:

 

  • Non hai bisogno di soluzioni estremamente personalizzate per il  front-end del tuo sito web.

  • Utilizzi solo il tuo sito per la pubblicazione dei contenuti e non altre piattaforme o dispositivi.

  • Non ti servono funzionalità avanzate di personalizzazione dei contenuti o integrazioni di terze parti complesse.

  • Desideri avere un controllo completo sui contenuti.

In generale, un CMS tradizionale è una scelta ideale se hai bisogno di un sito web standardizzato e di facile utilizzo per il tuo business o la tua attività. 

 

 

Quando utilizzare un CMS headless

Un CMS headless può essere una buona scelta se:

  • Vuoi creare soluzioni flessibili e scalabili 

  • Hai bisogno di pubblicare e distribuire contenuti su diverse piattaforme o dispositivi.

  • Ti servono funzionalità avanzate di personalizzazione del contenuto 

  • Devi effettuare integrazioni di terze parti complesse.

Un CMS headless è una scelta giusta se hai bisogno di un alto grado di flessibilità e personalizzazione per il tuo sito web o la tua applicazione. Inoltre, un CMS headless è in grado di gestire grandi quantità di traffico e di fornire prestazioni più veloci rispetto ai CMS tradizionali. 

 

 

Esempi di CMS tradizionali:

Ci sono molti esempi di CMS tradizionali disponibili, eccone alcuni esempi popolari:

  • WordPress: uno dei CMS più utilizzati al mondo, con una vasta selezione di plugin e temi disponibili.

  • Joomla: un CMS open-source che offre molte funzionalità avanzate per la gestione dei contenuti.

  • Drupal: un altro CMS open-source che offre un alto grado di flessibilità e personalizzazione.

  • Magento: un CMS specializzato nella gestione di siti web di e-commerce.

  • Squarespace: un CMS che consente di creare siti web professionali con modelli predefiniti.

Questi sono solo alcuni esempi di CMS tradizionali, ma ce ne sono molti altri disponibili sul mercato.

 

Esempi di CMS headless:

Ecco alcuni esempi di CMS headless popolari:

  • Contentful: una piattaforma di gestione dei contenuti che offre una vasta gamma di API per consentire agli sviluppatori di creare applicazioni personalizzate su qualsiasi dispositivo o canale.

  • Strapi: un CMS headless open-source che consente di creare API personalizzate e di gestire contenuti in modo flessibile.

  • Kentico Kontent: un CMS headless basato su cloud che offre funzionalità di personalizzazione avanzate e di collaborazione tra team.

  • Prismic: un CMS headless basato su cloud che consente di creare API personalizzate per applicazioni web e mobili.

  • ButterCMS: un CMS headless basato su cloud che offre funzionalità di gestione dei contenuti flessibili e personalizzabili per applicazioni web e mobili.

Questi sono solo alcuni esempi di CMS headless, ma ce ne sono molti altri disponibili sul mercato, ognuno con le proprie caratteristiche e funzionalità.

 

 

Una menzione particolare: Shopify Hydrogen

Avevamo già introdotto Shopify Hydrogen in dettaglio nel nostro articolo "Hydrogen e Oxygen: l'headless commerce di Shopify" ma merita comunque una menzione speciale. Shopify Hydrogen è un CMS headless che consente agli sviluppatori di creare esperienze di acquisto personalizzate e di alta qualità su qualsiasi dispositivo o canale.

Con Hydrogen, gli sviluppatori possono utilizzare le API di Shopify per integrare il backend del sito web con il frontend personalizzato, consentendo una maggiore flessibilità e personalizzazione rispetto ai CMS tradizionali. Hydrogen fornisce inoltre una vasta gamma di strumenti e funzionalità per lo sviluppo di temi personalizzati, inclusi strumenti di sviluppo locale, integrazioni con piattaforme di hosting e servizi di deploy automatici.

Shopify Hydrogen si presta quindi come soluzione ideale per le aziende che desiderano creare un'esperienza d'acquisto personalizzata e di alta qualità per i propri clienti, utilizzando un approccio "commerce-first" e con una maggiore flessibilità rispetto ai CMS tradizionali.

 

 

Quale tipo di CMS scegliere?

La scelta tra un CMS tradizionale e uno headless dipende sempre dalle esigenze specifiche del progetto perché entrambi i tipi di CMS hanno i loro vantaggi e svantaggi.

Un CMS tradizionale come ad esempio WordPress, può rivelarsi la scelta giusta se si desidera un sito web con funzionalità molto standardizzate e un layout predefinito. Un altro punto a favore per i CMS tradizionali riguardano la scarsa richiesta di conoscenze tecniche di programmazione, perché la maggior parte delle piattaforme di CMS tradizionali forniscono una vasta gamma di plugin e temi predefiniti che possono essere facilmente personalizzati. Tuttavia si tratta anche di uno svantaggio perché un CMS tradizionale risulta di conseguenza poco flessibile e piuttosto limitante in termini di personalizzazione e integrazione di terze parti.

D'altra parte, un CMS headless è perfetto se si desidera un alto grado di flessibilità e personalizzazione, ad esempio per integrare il sito web con applicazioni mobile o altri dispositivi. È anche una buona scelta se si vuole creare un'esperienza utente personalizzata e altamente interattiva, poiché un CMS headless consente di creare contenuti dinamici e personalizzati. Tuttavia, un CMS headless richiede chiaramente una certa base di conoscenze tecniche per la configurazione e la personalizzazione e potrebbe essere quindi più costoso da implementare.

Possiamo concludere dicendo che esiste una risposta universale sulla scelta tra un CMS tradizionale e uno headless. La scelta dipende dalle esigenze specifiche del progetto, come ad esempio il tipo di contenuti che si vuole pubblicare, i dispositivi o le applicazioni su cui si desidera distribuire i contenuti, la personalizzazione desiderata e il budget a disposizione.

 

Come ti possiamo aiutare?

DevInterface è un'azienda specializzata nello sviluppo di soluzioni CMS per i propri clienti. Grazie alla nostra esperienza e alla conoscenza di entrambi gli approcci, siamo in grado di aiutare i nostri clienti a scegliere la soluzione più adatta alle loro esigenze, sia che si tratti di un CMS tradizionale o headless. Inoltre, offriamo servizi di sviluppo personalizzati per implementare la soluzione scelta, garantendo un'esperienza di gestione dei contenuti facile e intuitiva per i nostri clienti.

Contattaci oggi stesso per scoprire come possiamo aiutare la tua azienda a ottenere il massimo dai tuoi contenuti online e se t'interessa, puoi dare un'occhiata alle tecnologie che utilizziamo.