Mappa Via Marconi 20, Bussolengo (VR)
Email info@devinterface.com

Fractional CTO: chi è e quando serve

Fractional CTO copertina

Il Chief Technology Officer (CTO) è una delle posizioni più importanti nelle start-up e nelle aziende di oggi. Soprattutto nelle aziende di software-as-a-service, questa posizione assume un ruolo essenziale. 

Un CTO in genere gestisce i team di sviluppo, identifica gli strumenti necessari e delinea la strategia tecnologica dell'azienda. 

In questo articolo riassumiamo le caratteristiche di un CTO e quando il lavoro svolto da un Fractional CTO può diventare un servizio estremamente rilevante per le imprese. 
 

Di che cosa si occupa un CTO 

Il CTO è responsabile delle decisioni chiave relative allo sviluppo tecnico (ulteriore) di prodotti e servizi. Si occupa sia della gestione del personale, ma anche della direzione strategica dell'azienda in cui opera. Per attuare queste funzioni con successo, il management, di cui il CTO fa parte, deve conoscere molto bene il mercato, essere consapevole delle risorse presenti in azienda ed essere in grado di riconoscere e sfruttare al meglio le potenzialità presenti.

I compiti importanti del CTO sono:

  • Sviluppo: guidare lo sviluppo tecnologico della propria azienda è uno dei compiti principali di un CTO. Nel migliore dei casi, si assicura che la sua azienda sia un pioniere delle innovazioni tecnologiche.

  • Intermediario: il CTO è il più importante si interfaccia con la direzione e il reparto tecnologico di un'azienda. Collabora - se presente in azienda - con il CIO (che è responsabile dell'attività quotidiana all'interno del dipartimento IT), il CEO (il direttore operativo), il COO e il CFO per armonizzare i progetti tecnologici con le strategie aziendali.

  • Gestione del personale: il CTO è il principale responsabile tecnico dell'azienda ed è responsabile di tutti i dipendenti di quest'area. Assume persone, stabilisce la linea, motiva e contribuisce in modo significativo allo sviluppo positivo della rispettiva azienda.

  • Direzione strategica aziendale: insieme al consiglio di amministrazione, il CTO determina la direzione dell'azienda e stabilisce gli obiettivi strategici, diventando così una figura coinvolta nell'attuazione della visione aziendale.

  • Osservazione e analisi del mercato: il CTO deve sempre tenere d'occhio il mercato (tecnologico) per riconoscere gli ultimi sviluppi il più rapidamente possibile e, nel migliore dei casi, allineare l'azienda di conseguenza.

  • Valutazione delle nuove tecnologie: il CTO osserva gli sviluppi sul mercato e riconosce il potenziale dietro di essi.

 

Perché la tua azienda ha bisogno di un CTO

Nelle start-up a carattere tecnologico nei primi colloqui con gli investitori viene messa in discussione la cosiddetta competenza tecnologica del team fondatore. La presenza di un CTO nel team fondatore e è essenziale in una start-up tecnologica. Il discorso cambia invece per aziende mature o che sono in rapida crescita. in questi casi solitamente si dispone già di un team tecnologico strutturato, ad esempio un responsabile dello sviluppo che in qualche modo tiene insieme il team di sviluppatori. Quì si fa chiara la necessità di dare struttura e direzione al reparto tenendo sempre conto degli obiettivi tecnologici e aziendali. 

Le esigenze tecnologiche sono cambiate enormemente negli ultimi tempi, e con esse anche le esigenze del personale tecnologico. Purtroppo, di solito i manager IT tradizionali non hanno l'agilità necessaria per abbracciare costantemente le tecnologie innovative. Naturalmente, sono guidati e allo stesso tempo ostacolati da obiettivi di tipo commerciale.  Quando i sistemi IT non riescono più a scalare adeguatamente con la crescita dell'azienda si arriva periodicamente al punto in cui la situazione diventa davvero critica e si cerca urgentemente la figura di un il CTO.

Un errore che tuttavia fanno molte aziende è non chiedersi per quanto tempo possa effettivamente servire un CTO. Non è infatti detto, specialmente nel caso delle startup, che un CTO sia necessario full time per tutta la durata del progetto. Spesso la direzione del CTO è doverosa fino al primo lancio del prodotto/servizio a cui si sta lavorando, prestandosi quindi bene per una esigenza a breve termine. Ecco che entra in gioco il servizio offerto dal Fractional CTO. 

 

Fractional CTO:

La persona che assume il ruolo di Chief Technology Officer, o CTO, deve possedere le capacità tecniche e la visione giusta per guidare e orientare lo sviluppo tecnologico di un'azienda.

Quello del Fractional CTO è un servizio di consulenza e di supporto tecnologico esterno che permette ad aziende e startup di:

  • trovare la giusta direzione tecnica e organizzazionale nella realizzazione di un progetto;

  • gestire team di sviluppo remoti e offshore;

  • sfruttare le competenze di un CTO senza doverlo assumere internamente e pagandolo per le ore in cui è operativo;

  • evolvere un progetto in fase di produzione o trovare una soluzione ad un progetto che non risulta più manutenibile.

 

Rientri in uno di questi casi? Scopri il nostro servizio Fractional CTO e contattaci per parlarci delle tue necessità.