Analisi SEO punto per punto

In questo articolo vedremo punto per punto gli elementi da analizzare per condurre un buon lavoro di SEO (acronimo di Search Engine Optimization, in italiano "Ottimizzazione per i Motori di Ricerca").

Ma per prima cosa rispondiamo ad alcune domande per capire meglio il contesto in cui ci muoviamo.

Seo domande e risposte

Cos'è la SEO?

La search engine optimization è il processo di analisi e ottimizzazione di un sito web dal punto di vista strutturale e contenutistico.

Ha come obiettivo il miglioramento dell'indicizzazione e della posizione del sito all'interno della SERP, la pagina dei risultati dei motori di ricerca.

A cosa serve la SEO?

Come scritto sopra, la SEO lavora per migliorare l'indicizzazione e il posizionamento di un sito. Facciamo subito chiarezza: molte volte si usano indifferentemente, anche tra gli addetti ai lavori, le parole indicizzazione e posizionamento. Questo è sbagliato.

Indicizzare un sito web -ovvero far si che compaia nei risultati dei motori di ricerca- è un'attività abbastanza semplice. Migliorarne il posizionamento -cioè far arrivare il sito web in prima pagina o nei primi risultati di ricerca per le parole chiave che ci interessano- è invece un'attività molto lunga e complessa.

Come fa un motore di ricerca, ad esempio Google, a decidere quali sono i siti web che "meritano" di stare in prima pagina?

I motori di ricerca come Google usano programmi di scansione chiamati spider che vanno ad analizzare ogni singola pagina di un sito web.

I compiti della SEO sono "far piacere" agli spider il contenuto che trovano e aiutarli nel loro lavoro di scansione.

Ricordiamoci che i motori di ricerca servono per soddisfare le esigenze di utenti reali in carne ed ossa. Proprio per questo non c'è differenza tra ciò che piace all'utente finale e ciò che piace a Google, a Yahoo o a Bing.

La SEO lavora sul migliorare l'appeal del sito per il motore di ricerca e allo stesso tempo per migliorare l'appeal del sito per gli utenti.

Come si fa un'analisi SEO?

Per fare una buona analisi SEO servono conoscenze tecniche e strumenti appositi.

Le conoscenze tecniche si acquisiscono studiando sui libri, online, seguendo corsi e con l'esperienza sul campo. Gli strumenti di analisi che si hanno a disposizione sono veramente tanti. Un paio di esempi:

  • Screaming Frog, forse il tool più conosciuto per analizzare un sito web dal punto di vista strutturale
  • SeoZoom, vera eccellenza italiana, piattaforma SEO completa e semplice da utilizzare

Se ti interessa un'analisi SEO professionale del tuo sito web ma non sai come farla, noi abbiamo il servizio SEO che fa per te!

Ora che abbiamo risposto a queste importanti domande andiamo a vedere punto per punto quali sono le cose da controllare e ottimizzare quando si fa un'analisi SEO per il motore di ricerca di Google.

Analisi SEO punto per punto

Ecco i punti principali da affrontare:

  • Eliminare gli errori scansione
  • Migliorare la velocità di caricamento della pagina web
  • Creare Sitemap e Robots.txt
  • Utilizzare il protocollo HTTPS
  • Generazione URL parlanti
  • Ottimizzazione dei Metadati e del contenuto testuale
  • Ottimizzazione immagini
  • Analisi Link interni e Backlink

Eliminare gli errori di scansione

Attività SEO fondamentale sia per l'indicizzazione che per il posizionamento del sito. Vediamo qui alcune azioni che si possono intraprendere per eliminare gli errori e migliorare la qualità della scansione da parte degli spider:

  • Correggere o eliminare i link che dal sito web portano a pagine non più esistenti di altri siti
  • Se i contenuti di una pagina sono stati eliminati in maniera permanente l'url deve restituire un codice di errore: 404 (rimozione temporanea) o 410 (rimozione definitiva)
  • Reindirizzare i backlink che portano a una pagina non più presente sul sito verso una pagina simile per mezzo del redirect 301 (reindirizzamento permanente)
  • Evitare che vengano scansionate due versioni diverse dello stesso url di una pagina (ad esempio con e senza / finale) reindirizzando alla pagina che si vuole indicizzare tramite redirect 301 come visto sopra o utilizzando il tag rel="canonical"
  • Per i siti multilingua: utilizzare il tag "hreflang", evitando così che il motore di ricerca creda esistano due o più versioni identiche dello stesso sito web

Migliorare la velocità di caricamento della pagina web

La velocità di un sito è uno dei principali fattori di ranking (cioè influisce direttamente sul suo posizionamento) quindi è molto importante!

Ridurre i tempi di risposta del server, comprimere risorse presenti nelle pagine e sfruttare il caching del browser sono tutte best practice che aiutano il sito a guadagnare velocità e quindi appetibilità per gli utenti e i motori di ricerca.

Creare Sitemap e Robots.txt

La sitemap e il robot.txt sono due file fondamentali per l'indicizzazione corretta del sito web su Google.

  • File sitemap.xml: il sitemap.xml è un file che fornisce informazioni sulle pagine e sui contenuti presenti sul sito web. Google lo utilizza per scansionare efficacemente i siti.
  • File robot.txt: il robot.txt è un file memorizzato nella directory principale del sito web che indica quali parti del sito non devono essere accessibili ai crawler dei motori di ricerca.

Questi due file devono sempre essere aggiornati e compilati correttamente.

Utilizzare il protocollo HTTPS

Un protocollo HTTPS aumenta il livello di sicurezza rispetto al più vecchio protocollo HTTP. Se non si è ancora fatta, bisognerà attuare una migrazione del sito web da HTTP a HTTPS.

Un sito con il vecchio protocollo risulta molto meno affidabile e, specialmente se si richiedono dati agli utenti -come nel caso di un sito ecommerce-, il protocollo HTTP non lo aiuterà a posizionarsi bene all'interno della SERP.

Generazione URL

Per ottimizzare gli URL di un sito web bisogna far si che questi diventino "parlanti". Un URL diventa parlante quando è:

  • Semplice
  • Breve
  • Specifico
  • Privo di parametri e simboli

La generazione corretta degli URL è molto importante: un Url parlante migliora la navigazione da parte dell'utente all'interno del sito web e aiuta la scansione delle pagine da parte degli spider di Google.

Ottimizzazione dei metadati e del contenuto testuale

I meta tag influiscono sia sulla user experience che sulla corretta comunicazione delle informazioni tra il motore di ricerca e il sito web.

Per questo è importante che i tag title e le meta description (i due metadati fondamentali che compaiono nella SERP) siano ottimizzati in tutte le pagine.

L'ottimizzazione del contenuto testuale per un sito web ha a che fare con:

  • La scelta delle parole chiave e dei loro sinonimi
  • La strategia di link building
  • L'ottimizzazione dei Tag title e meta description
  • La corretta formattazione del testo: spaziatura del testo, suddivisione in paragrafi, elenchi puntati e numerati, grassetti, tag h1,h2,h3,h4
  • Numero delle parole contenute in una pagina (non meno di 300 dove possibile)

Se sei interessato alla scrittura sul web leggi anche: "Articoli sul web: uno strumento per le aziende".

Ottimizzazione delle immagini

L'ottimizzazione delle immagini è importante per ottimizzare la velocità del sito, migliorare l'esperienza degli utenti sul sito web e facilitare la scansione dei contenuti da parte di Google.

Fondamentale risulta il peso delle immagini (non più di 100kb) e la presenza negli attributi dell'immagine di:

  • Nome del file
  • Image tag
  • Alt tag
  • Descrizione
  • Didascalia

Analisi link interni e backlink

Fare l'analisi dei link e dei backlink per sistemare i broken link e controllare la qualità delle pagine e dei domini linkati. Nello specifico bisogna analizzare:

  • I link presenti sul sito web che rimandano a contenuti esterni al sito
  • I link provenienti da siti esterni che rimandano al sito web
  • I link interni al sito web

Conclusione

Ed ecco che abbiamo visto i punti principali che vengono toccati da un'analisi SEO. Ma di certo l'argomento non è concluso. Approfondiremo ogni singolo punto che abbiamo affrontato qui in una serie di altri articoli sul blog.

Ti piacerebbe sapere subito qualcosa di più in ambito SEO? Allora continua a leggere:

Sei interessato al nostro servizio di Analisi SEO per siti web e Ecommerce? Contattaci, ti risponderemo nel più breve tempo possibile!