Sviluppo in Ruby on Rails

Ruby è il linguaggio di programmazione che, insieme a Pyhton, usiamo maggiormente per sviluppare le nostre applicazioni. Essendo un linguaggio molto flessibile permette di trovare soluzioni differenti ad un determinato problema, aiutando a capire quale sia la soluzione più performante.

Ruby è stato concepito nel 1993 da Yukihiro Matsumoto e si distingue dagli altri linguaggi grazie alla sua grande eleganza. Il framework che usiamo per supportare lo sviluppatore nella creazione di progetti e per facilitare il processo di scrittura del codice è Ruby on Rails, creato da David Heinemeier Hansson nel 2005.

Ecco una serie di punti per capire quali sono i vantaggi di Ruby e Ruby On Rails e sul perché li abbiamo scelti come principali strumenti di sviluppo.

  • Ruby è un linguaggio di programmazione open-source adatto a progetti che devono essere sempre aggiornati rispetto alle ultime tecnologie.
  • Utilizzando il principio MVC (model-view-controller) si riesce a destrutturare i dati, la logica, l'aspetto estetico e il modo in cui l'applicazione interagisce con l'utente, allo scopo di separarli in aree ben definite che comunicano tra loro.
  • I moduli per l'integrazione con sistemi di terze parti sono costantemente aggiornati, in modo da essere sempre disponibili in tempi molto veloci.
  • Essendo un codice molto leggibile e per la maggior parte autodocumentante, lo sviluppatore può subentrare in un progetto già avviato in tempi rapidi.
  • Si basa su un approccio di tipo Convention over Configuration: seguendo alcune semplici convenzioni, si possono ridurre al minimo i file di configurazione del prodotto, così da accellerare i tempi di sviluppo e diminuire i costi.
  • Segue la filosofia del Test Driven Development e dello sviluppo Agile.
  • Ruby ha una community molto attiva a livello mondiale: questo comporta avere a disposizione una vasta libreria di codice open-source di altissima qualità.
  • Le app sviluppate in Ruby sono moltissime, segnaliamo qui alcune tra le più famose: Twitter, Basecamp, Github, Shopify, Groupon, Airbnb.

Leggi l'intervista su Ruby on Rails fatta al nostro co-founder Claudio Marai.

Sviluppo in Ruby on Rails